Salva

Filtra per

21-05-2019

Al sole si, ma responsabilmente: scegli la crema solare più adatta a te!

Al sole si, ma responsabilmente: scegli la crema solare più adatta a te!

Il sole tarda ad arrivare? Guardiamo il lato positivo: più tempo per scegliere creme e trattamenti solari, per goderci al meglio la nostra estate!
Partiamo con lo sfatare uno dei miti più lungimiranti della storia: con la protezione solare non ci si abbronza. Niente di più falso!
Utilizzare una crema con filtro 50 o 50+ è il primo step per ottenere un’abbronzatura duratura, senza danneggiare la pelle. Questo tipo di creme solari, che rientrato nelle fasce di protezione alta e molto alta ai raggi UVB, sono l’ideale per i primi giorni d’esposizione prolungata, specialmente per i fototipi più chiari.

Per scegliere correttamente la crema solare per il proprio tipo di pelle, infatti, bisogna innanzitutto conoscere il proprio fototipo, una classificazione utilizzata in dermatologia, determinata sulla qualità e sulla quantità di melanina presente in condizioni basali nella nostra pelle.
L’epidermide di ognuno di noi reagisce alla luce in maniera diversa: il fototipo indica le reazioni della pelle all’esposizione alla radiazione ultravioletta e il tipo di abbronzatura che è possibile ottenere tramite essa.
Esistono 6 fototipi:
Fototipo 1 - Capelli biondi o rossi con pelle chiarissima
Fototipo 2 - Capelli biondi o castani con pelle chiara
Fototipo 3 - Capelli biondo scuro o persone con pelle sensibile
Fototipo 4 - Capelli castani con pelle moderatamente sensibile
Fototipo 5 - Capelli castano scuro e carnagione olivastra
Fototipo 6 - Capelli molto scuri e pelle non sensibilefototipi_post-solari_5-2019

A ogni fototipo corrisponde il giusto fattore solare che è quel numero che trovate indicato su ogni prodotto (10, 20, 50, ecc.) con la sigla SPF (Solar Protection Factor).

E’ importante scegliere creme solari con filtri di protezione sia per i raggi UVA che UVB.
Qual è la differenza?
I raggi UVB si fermano al livello dell’epidermide e possono provocare danni immediati (come scottature ed eritemi solari), mentre i raggi UVA raggiungono anche il derma, lo strato cutaneo che si trova sotto all’epidermide, e sono responsabili di invecchiamento della pelle e danni cellulari.

Un’altra cosa importantissima da ricordare: la protezione solare, almeno in viso, andrebbe indossata 365 giorni l’anno e, ancor di più, a primavera inoltrata.

Per l’imminente stagione calda, sono tantissime le novità “solari” da mettere nella valigia delle vacanze e, perché no, da utilizzare anche in città, senza dimenticare l’importanza della protezione anche per i capelli.

Qui sotto una carrellata dei migliori prodotti solari per l’Estate 2019 che potete trovare sul nostro shop online: www.piumeshoponline.com