Salva

Filtra per

La nostra vetrina

Più Idee per il tuo Benessere

Vedi tutti gli articoli
12 aprile

Leggi 

Cambio stagione: come organizzare (e profumare) l’armadio

Ci accompagnano ogni giorno, vivono le nostre emozioni, ci fanno sentire speciali e a nostro agio e vorremmo che non invecchiassero mai: sono i nostri vestiti, compagni inseparabili di mille avventure. Ma la vita è fatta per variare: il cambio stagione è un’ottima occasione per fare una pulizia approfondita dell’armadio e per eliminare tutti quei capi che non indosseremo più. Regola base per iniziare: se non l’hai indossato per tutta la scorsa stagione, molto probabilmente non lo farai neanche quest’anno . Arriviamo così al primo step: svuotate l’armadio ed eliminate il superfluo . Controllate tutti i capi, verificate che siano puliti e che non abbiano bisogno di riparazioni, mettete da parte tutti quelli che non indossate più e preparate un sacco per donare ciò che è in buono stato. Step due: pulite l’armadio e lavate con cura i capi da riporre . Ogni giorno sottoponiamo i nostri abiti a diverse insidie: distratti pasti, lavaggi frequenti e soprattutto armadi e cassetti non protetti. Come prendersi cura dunque del proprio guardaroba in modo semplice e naturale? Con Orphea è possibile curare e proteggere i propri capi tutto l’anno in modo facile ed efficace . Le sue formulazioni naturali a base di oltre 400 essenze estratte da piante e fiori, proteggono tutte le fibre naturali: lana, cotone, lino, cachemire e seta, rilasciando piacevoli e inconfondibili fragranze che personalizzano in maniera gradevole e non invadente i capi. Una protezione a 360° che inizia dal lavaggio e continua all’interno di armadi e cassetti grazie a una linea completa di prodotti unici, che preserva l’integrità delle fibre più delicate, nata dalla selezione di fragranze naturali ed efficaci che soddisfano le esigenze di tutti noi. ORPHEA, PROFUMA BIANCHERIA AL PROFUMO DI FIORI 18 LAVAGGI Step tre: fate ordine . L’ordine è importante, non soltanto perché vi aiuta a trovare con rapidità i vestiti, ma permette di conservarli ben piegati e pronti da indossare. Per conservare gli abiti una volta lavati, riponeteli con cura in cassetti, armadi e ceste. È possibile proteggerli utilizzando dei diffusori imbevuti di essenze naturali , dall’efficacia protettiva e che profumano il guardaroba della vostra essenza preferita. Se avete un armadio suddiviso in vari ripiani, i foglietti per cassetti e armadi sono la soluzione ideale per proteggere e profumare i capi , pratici da poggiare sugli scaffali interni, da inserire sugli appendiabiti e anche nei cassetti e nelle scatole delle biancheria. Imprescindibili a ogni cambio di stagione. Per proteggere la biancheria e i tessuti preziosi, optate per dei sacchetti profumati . Basta poco per dare il benvenuto a minigonne e t-shirt e noi vogliamo rendere il vostro cambio armadio ancora più piacevole: per tutta la settimana, a fronte di una spesa minima di 30€ e l’acquisto di Orphea profuma biancheria 18 lavaggi, le spese di spedizione standard su www.piumeshoponline.com sono gratuite!

Leggi
05 aprile

Leggi 

Come è cambiato il Make-Up, dagli anni Venti fino ai giorni nostri

Presente sin dall’antichità, il Make Up è da sempre sinonimo di bellezza, tratto distintivo e identificativo delle donne. A partire dagli anni ‘20, il trucco è diventato un elemento irrinunciabile, capace di rendere unico e personale ogni look : scopriamo insieme come si è evoluto attraverso i decenni e come è cambiato anche il concetto di bellezza. ANNI ’20 Le Flapper Girls ascoltavano jazz e sembravano quasi delle bambole: smokey eyes, ciglia lunghissime, pelle chiarissima. Labbra e unghie rigorosamente rosse, sopracciglia quasi inesistenti . Le tonalità più in voga erano il crema e l’avorio, fino ai toni appena più rosati nella seconda metà degli anni ’20. Un must dell’epoca? La “moon manicure”: niente smalto sulla lunetta alla base delle unghie! ANNI ’30 Negli anni ’30 vennero diffusi prodotti Make Up importantissimi: mascara e ciglia finte . Scoperte che hanno rivoluzionato il concetto di trucco e che incorniciavano il volto insieme a sopracciglia sottilissime e tondeggianti, definite con la vaselina per un finish lucido (che oggi definiremmo “wet”). Per le labbra era molto diffusa la forma a bocciolo di rosa che consisteva nel creare un arco di cupido molto accentuato sul labbro superiore. Il colore? Prevalentemente rosso, ma anche rosa chiaro e arancione, tutti applicati rigorosamente con un pennellino per una maggiore precisione. ANNI ’40 Semplicità ed essenzialità: negli anni ’40 i look femminili vedevano l’uso principale di cipria e rossetto, su un viso incorniciato da sopracciglia più naturali e folte . Le labbra, sempre più rosse e vibranti, venivano riempite in maniera omogenea per donare rotondità e pienezza. Il rossetto veniva applicato principalmente con il pennellino, partendo dal centro delle labbra fino agli angoli, oltrepassando leggermente il bordo superiore per ingrandirle. ANNI ’50 Il trucco anni ‘50 è tra i più amati e desiderati al mondo per il suo stile elegante e senza tempo . Pochi e semplici elementi distintivi: protagonista è il rossetto rosso , abbinato a sopracciglia “ad ala di gabbiano” e occhi da cerbiatto, enfatizzati da eyeliner nero e tanto mascara. ANNI ’60 Occhi grandi e sgranati, sottolineati e definiti da ciglia finte e eyeliner, viso etereo, labbra nude : i colori più tenui prendevano il sopravvento su quelli accesi degli anni passati. Immancabile il mascara, che in quegli anni diventava per la prima volta waterproof . ANNI ’70 I Settanta furono gli anni della “tintarella-mania”: le donne erano ossessionate dalla pelle baciata dal sole e il trucco riproduceva l’abbronzatura dell’estate anche d’inverno , con fondotinta e polveri scuri, poco mascara e labbra nude, accompagnati da corpi tonici e magri. Le labbra erano lucide e glossy per il giorno, colorate e stravaganti per la sera. ANNI ’80 La parola d’ordine: colore! Colore ovunque, nel Make Up e sui capelli, un arcobaleno di ombretti super accesi e pigmentati, in tinte per nulla sobrie , come il blu elettrico, il fucsia, il viola. Mascara tutt’altro che neri, blush super evidente e rossetti fluo, dall’effetto super-glossy. ANNI ’90 Passata l’euforia degli anni ’80, negli anni Novanta i look tornano ad essere semplici e naturali: Make Up sobrio , con occhi appena truccati e pelle idratata e perfetta . La vera rivoluzione del periodo è il colore del rossetto: il matitone marrone è un must, da utilizzare su tutte le labbra per un effetto pump o solo sui contorni per evidenziare naturalmente la forma della bocca. ANNI DUEMILA Esplode la passione per tutto ciò che è ecofriendly e naturale: grande successo del Make Up acqua e sapone , dove il trucco c’è ma non si vede . Gli occhi sono ombreggiati con colori caldi, il volto scaldato da polveri pescate sfumate verso le tempie. Le labbra si riempiono di tinte opache, long lasting e confortevoli, capaci di resistere tutto il giorno senza imperfezioni. E a questo proposito, abbiamo un consiglio da darvi: vorreste anche voi labbra perfettamente mat e vellutate in un solo gesto? Deborah Milano presenta FLUID VELVET MAT LIPSTICK, un rossetto liquido dal finish opaco che veste le labbra di colori puri e intensi, per un look elegante e sofisticato. Questo nuovo rossetto, dalla texture estremamente confortevole e sensoriale , disegna le labbra con precisione estrema e rilascia un film sottilissimo, che si asciuga in tempi rapidissimi, assicurando un impatto colore immediato e una sensazione di leggerezza estrema. Il nuovo rossetto liquido Fluid Velvet Mat Lipstick è stato studiato per le donne più esigenti, che cercano un prodotto dal finish sofisticato, a lunga tenuta e altamente performante . La sua formula innovativa, combinata con lo speciale applicatore floccato, colora e definisce con precisione le labbra in un solo gesto, garantendo un comfort estremo e un colore che resta intenso nel tempo . Scopri le otto tonalità: dal romantico rosa antico al vitaminico fucsia, fino ad arrivare all’intenso burgundy... e non dimenticare di farci sapere qual è il tuo preferito!

Leggi
22 marzo

Leggi 

Prevenire è meglio che curare: la miglior crema anti-age secondo PiùMe

Si sa, “prevenire è meglio che curare”: soprattutto nel mondo della skincare è bene conoscere tutte le fasi della nostra pelle e imparare a prendersene cura per mantenerla sana e bella. In particolare quando parliamo di anti-age è bene avere le idee chiare su come preservare la nostra bellezza . Non solo è importante scegliere la crema giusta, ma è fondamentale anche capire quando iniziare a utilizzarla. Troppo spesso, infatti, si pensa che l’antirughe sia un prodotto adatto solo alle over 40: niente di più sbagliato, anche la pelle più giovane ha bisogno di essere nutrita e idratata, cercando di rallentare lo scorrere del tempo! Non è mai troppo presto, insomma, per iniziare ad usare un trattamento anti-age ed è fondamentale includere questo tipo di prodotto all’interno della nostra beauty routine (vi basti sapere che molti dermatologi sostengono che già a 25 anni si inizino a vedere le prime rughe di espressione!). Sono diverse le cause dell’insorgere delle tanto odiate e temute rughette: invecchiamento cutaneo, lavoro, stress, smog, raggi UV, alcool e fumo . Ma partiamo dalle basi. L’elasticità e la compattezza della pelle sono mantenute da due proteine fondamentali: l’elastina e il collagene. I fibroblasti sono le cellule che hanno il compito di produrre queste proteine. Uno stile di vita impegnativo, può essere la causa di una sovrapproduzione dei radicali liberi e dell’esaurimento del fibroblasto : le cellule epiteliali iniziano a produrre sempre meno collagene e, di conseguenza, l’idratazione e l’elasticità della nostra pelle iniziano a indebolirsi. Questo porterà l’incarnato ad apparire stanco e opaco, perdendo la sua naturale luminosità, e appariranno le prime rughe che, a seconda del fattore scatenante e dell’età, vengono suddivise in quattro categorie: Rughe d’espressione , conseguenza delle nostre espressioni facciali e dal fumo. Le zone dove tendono a svilupparsi maggiormente sono: i lati del naso, la fronte, lo spazio tre le sopracciglia, i lati degli occhi e quelli della bocca; Rughe da sonno , ovvero quelle piccole pieghe che troviamo sul volto la mattina appena svegli. Sono causate dalla pressione sul cuscino e quindi ognuno ha le sue in funzione del suo modo di dormire; Rughe attiniche , causate dagli effetti dannosi dei raggi ultravioletti sulla pelle; Rughe gravitazionali , causate dall’azione della forza di gravità sulla pelle durante la fase di invecchiamento. Cosa fare per contrastare questi segni del tempo? Attivate un’azione preventiva e iniziate a nutrire la vostra pelle utilizzando dei prodotti anti-age: rallenterete il processo di invecchiamento epidermico ed eviterete di farvi prendere dal panico! Se non sapete da dove cominciare, seguite il consiglio! Abbiamo selezionato per voi la linea Cera di Cupra Anti-Age , studiata dai laboratori Farmaceutici Dottor Ciccarelli, per aiutare la pelle a contrastare i segni del tempo e preservare la sua naturale bellezza. Perché abbiamo scelto questa crema per voi? Tutte le CREME VISO CERA DI CUPRA ANTI-AGE contengono l’ Anti-Age Care Complex , un complesso dall’efficace azione protettiva e antirughe a base di: VITAMINA A (aiuta a prevenire la disidratazione della pelle ed è nota per le proprietà anti-invecchiamento) OLIO DI AVOCADO E OLIO DI JOJOBA (aiuta a prevenire le rughe e a favorire il mantenimento di una corretta elasticità delle pelle) BURRO DI KARITÉ (dalle proprietà antiossidanti ed emollienti) BETAINA (nota per la sua capacità di mantenere l’idratazione cutanea e di proteggere l’epidermide) La nostra preferita è la Crema Antirughe Multiazione : contiene un complesso a base di Vitamine ed elementi ad alto potere nutriente, che svolge un’efficace azione protettiva e anti-invecchiamento. Con l’uso regolare, la Crema Antirughe Multiazione idrata e rende più tonica l’epidermide, attenuando le rughe e contribuendo a ritardare l’invecchiamento cutaneo . Applicata mattina e sera, svolge sulla pelle un’azione tonificante, donando una sensazione di morbidezza e comfort. Attenua le rughe, idrata, tonifica la pelle, dona morbidezza e compattezza . Comincia da qui la vostra azione quotidiana contro il tempo che passa: una piacevole coccola dedicata alla vostra bellezza.

Leggi